Servizio Civile Ottaviano (NA)

CREDERCI SEMPRE ARRENDERSI MAI

servizio-civile

Il progetto presentato dalla Sezione U.I.L.D.M. di Ottaviano vedrà impegnati 4 Volontari in Servizio Civile

Sede d’attuazione Servizio Civile Ottaviano:
U.I.L.D.M. Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare Onlus – Sezione di Ottaviano(Napoli)
Via L. Carbone 1 – Località San Gennarello – Ottaviano (Na)
Telefono 081 3655909
E-mail uildm.ottaviano@alice .it

Settore d’intervento: Assistenza ai disabili

Obiettivi del progetto:
OBIETTIVO GENERALE
L’obiettivo generale del progetto è migliorare l’autonomia di 120 persone con disabilità gravi residenti nelle province di Napoli e Caserta, evitando il rischio di emarginazione e isolamento sociale.
OBIETTIVI SPECIFICI
1) Potenziare i servizi di assistenza domiciliare ed extradomiciliare offerti dalle sedi UILDM in favore di 120 utenti.
2) Potenziare i servizi di trasporto attrezzato UILDM in favore di 120 utenti.
3) Favorire la partecipazione di 35 ragazzi ad attività di socializzazione e integrazione sociale.

Eventuali richieste ai volontari:
Flessibilità oraria, disponibilità ad effettuare servizi e/o trasferimenti e/o periodi di soggiorno fuori sede, disponibilità alla guida di automezzi in dotazione presso le sedi, disponibilità ad usufruire di una parte di permessi nei periodi di chiusura estivo e natalizio dell’ente

Competenze e professionalità acquisibili dai volontari durante l’espletamento del Servizio Civile:

Il centro Clinico Nemo riconosce e certifica le competenze dei volontari tra cui:
• Conoscenza degli aspetti sanitari, psicologici e sociali delle patologie neuromuscolari nelle varie forme e origini;
• Competenza di tecniche di movimentazione e postura della persona disabile con patologie neuromuscolari;
• Esperienza nella relazione d’aiuto alla persona disabile;
• Competenza in attività di orientamento informativo verso la rete dei servizi territoriali e delle prestazioni in generale;
• Conoscenza ed utilizzo ausili specifici e tecnologie informatiche per persone affette da patologie neuromuscolari.

Inoltre la sede d’attuazione interessata rilascerà ai volontari una certificazione in merito alle conoscenze/competenze/capacità acquisite.